Le emozioni delle pagine più celebri e amate di Vivaldi, Mozart, Cilea, Jenkins e Morricone, per il secondo appuntamento di Vicenza in Lirica nella straordinaria cornice del Teatro Olimpico. Il 18 giugno alle ore 21.00 si accende al festival una gara di solidarietà in favore di Assi Gulliver – Associazione Sindrome di Sotos italia. Protagonisti l’Orchestra e il Coro di Vicenza diretti da Giuliano Fracasso, il soprano Yulia Pogrebnyak, con la partecipazione straordinaria dell’affermato baritono Piero Guarnera, ed una sorpresa emozionante che verrà svelata durante il concerto. La serata è organizzata con l’Alto Patrocinio del Parlamento europeo.

Dopo la straordinaria apertura nel segno di Monteverdi, il Festival Vicenza in Lirica, organizzato dall’associazione Concetto Armonico, con il sostegno del Ministero della Cultura, con sostegno e collaborazione del Comune di Vicenza, Agsm Aim, con il sostegno della provincia di Vicenza, con il patrocinio della Regione del Veneto e della Fondazione Teatro La Fenice ed il sostegno di numerosi sponsor privati, prosegue i suoi appuntamenti di giugno con un concerto benefico sabato 18 giugno alle ore 21.00 al Teatro Olimpico.

L’evento, nato nello spirito centrale del festival dell’unione attraverso la musica, vedrà la devoluzione dell’intero incasso della serata ad Assi Gulliver – Associazione Sindrome di Sotos Italia che, anche grazie al concerto di Vicenza, riesce a finanziare progetti di ricerca sugli aspetti neuropsicologici e comportamentali delle persone che si trovano ogni giorno a confrontarsi con questa condizione.

Il pubblico e gli artisti contribuiranno con la loro generosità a regalare maggior speranza ai bambini affetti dalla rara patologia ad oggi rapportati in un valore 1 su 14.000. La musica, la solidarietà, ed il pubblico, uniti al progetto speciale di “Villa Berica Casa di Cura”, CMSR e GHC, sosterranno all’unisono la ricerca per una patologia rara e, anche, la vicinanza al popolo ucraino attraverso l’intervento di alcune artiste provenienti dalle città che tutt’ora si trovano avvolte nel frastuono delle bombe. 

Protagonisti della serata saranno l’”Orchestra e il Coro di Vicenza” diretti da Giuliano Fracasso e il soprano ucraino Yulia Pogrebnyak vincitrice del ruolo di Donna Anna nell’opera “Don Giovanni” di Mozart, in cartellone al festival il prossimo settembre. Ospite d’eccezione sarà il baritono Piero Guarnera, amico e sostenitore del festival, che ha deciso di mettere in campo la sua sensibilità e le sue capacità artistiche in nome della solidarietà e del sostegno alla ricerca. Guarnera, voce tra le più apprezzate nel repertorio del Belcanto e figlio del grande baritono Guido Guarnera, è da oltre trent’anni protagonista delle scene liriche internazionali, calcando i palcoscenici dei più prestigiosi teatri italiani ed esteri, riscuotendo unanimi successi di critica e di pubblico. 

Per l’occasione, tra le straordinarie architetture del Teatro Olimpico, risuoneranno le pagine più celebri del grande repertorio musicale internazionale, dal periodo barocco al contemporaneo con brani di: Vivaldi, Mozart, Cilea, Jenkins e Moricone. Un programma raffinato e allo stesso tempo di enorme popolarità, una festa per la musica che unisce il proprio valore a quello della solidarietà e della ricerca scientifica. Durante la serata verrà consegnato il “Glossario” della sindrome di Sotos all’Assessore della cultura del Comune di Vicenza Simona Siotto, ad un rappresentante della Regione del Veneto sensibile all’evento, grazie al Presidente Luca Zaia e al maestro Fracasso. La consegna del “Glossario” segna la tappa veneta ufficiale, iniziata dal Campidoglio in Roma grazie ad Assi Gulliver. 

Biglietti 30 euro (intero), 25 (ridotto) a sostegno di Assi Gulliver, perché…la Musica UNISCE. 

Festival Vicenza in Lirica – la Musica unisce

17 giugno – 22 ottobre 2022 direzione artistica di Andrea Castello http://www.vicenzainlirica.it

Prevendita vivaticket.com

Prenotazioni biglietteria@vicenzainlirica.it 
cell. 349 62 09 712 
Informazioni: info@vicenzainlirica.it
Biglietteria presso il botteghino del Teatro Olimpico (lunedì chiuso): 
Dal 10 giugno al 21 giugno, orari 10-12/15-17
Dal 23 agosto al 10 settembre, orari 10-12/15-17

Biglietti
Teatro Olimpico 17 e 18 giugno:  € 30 intero; € 25 ridotto*; € 20 convenzionato; € 15 under25
Giardino del Teatro Olimpico 21 giugno:  € 10 intero; € 5 under25
Teatro Olimpico 3, 8 e 10 settembre
gradinata centrale: € 50 intero; € 45 ridotto*; € 40 convenzionato
gradinata laterale: € 35 intero; € 30 ridotto*; € 27 convenzionato; € 15 under25 
Teatro Olimpico 7 settembre: € 25 intero; € 20 ridotto*; € 18 convenzionato; € 15 under25 
Chiesa di Santa Corona 4 settembre: € 15 intero; € 10 ridotto*
Prove generali aperte al pubblico 2 e 6 settembre: € 25 intero; € 20 ridotto*; € 10 under25

*I biglietti ridotti sono riservati agli under 30 e over 65.
I biglietti convenzionati sono riservati ai possessori delle carte fedeltà A&O, Famila ed Emisfero, agli abbonati del Teatro La Fenice e sono acquistabili solo in biglietteria o su prenotazione tramite email. 
I biglietti riservati ai giovanissimi sono acquistabili solamente in biglietteria (fino a disponibilità di posti) e non sono cedibili. 
Tutti gli spettacoli rispetteranno le norme Anti-Covid vigenti.