Archivi dei tag: Giulia Bolcato

Il Natale di Vicenza in Lirica

Anche quest’anno il Festival dell’associazione vicentina“Concetto Armonico – Vicenza in Lirica” vuole rendere omaggio alla città porgendo gli auguri di Natale attraverso due appuntamenti musicali che vedono impegnati artisti di fama Internazionale e Patrocinati dal Comune di Vicenza. Il Festival “Vicenza in Lirica”, tra i più attesi nella città Palladiana per il repertorio ricercato e gli ospiti di caratura mondiale, da ormai cinque anni ha la capacità di attirare pubblico e critica per quella rara commistione di semplicità e professionalità che caratterizza le sue scelte attraverso le quali propone eventi vari ed eterogenei offrendo soprattutto a giovani artisti di debuttare, affiancandoli a nomi di prestigio del panorama lirico internazionale.
Il primo appuntamento di questo particolare Natale sarà in data sabato 23 dicembre alle ore 16,30 presso la Chiesa di San Gaetano in Corso Palladio ed il secondo venerdì 5 gennaio alle ore 20,45 presso il Santuario di Monte Berico. Un concerto dal clima suggestivo, essendo ormai a ridosso della notte santa, interpretato da artisti che anche grazie al festival Vicenza in Lirica, hanno trovato un trampolino di lancio in altre grandi istituzioni nazionali ed internazionali. Gli artisti coinvolti per l’evento saranno: il soprano Ilenia Tosatto presente nella programmazione del festival negli anni 2015 e 2016 (che sostituisce il contralto Valeria Girardello impossibilitata a partecipare al concerto), il soprano Giulia Bolcato (protagonista nei ruoli di Musica ed Euridice nell’Orfeo di Monteverdi andato in scena lo scorso 6 e 7 settembre al Teatro Olimpico), Gianluca Geremia alla tiorba ed al clavicembalo Alberto Maron, ormai consolidato artista da tre anni del festival, oltre che sicura promessa nel campo musicale Internazionale.
Artisti vicentini, ma richiesti ormai frequentemente anche fuori le mura cittadine e proprio questo è uno dei tanti obiettivi di Andrea Castello, presidente di Concetto Armonico: “mettere in risalto e dare offerta alle forze artistiche locali, in aggiunta agli altri grandi interpreti nazionali ed Internazionali che il Festival ospita in città ogni fine estate.
Il repertorio musicale proposto per il concerto del 23 dicembre è di musica barocca, in linea con il tema dominante delle ultime edizioni del Festival . Un concerto nel quale il pubblico potrà ascoltare musiche di Claudio Monteverdi e Giovanni Legrenzi, compositori del XVII secolo entrambi morti a Venezia. Un programma raro e raffinato e non di consueto ascolto, che grazie alle sue meravigliose melodie ci trasporterà nel clima natalizio della Vigilia, grazie anche alle parole di Padre Pasquale che per la Chiesa di San Gaetano e per Vicenza è sempre stato un dono di luce e di crescita.
Andrea Castello, presidente dell’associazione “Concetto Armonico” e dell’Archivio storico Tullio Serafin, vuole ringraziare con questi due appuntamenti non solo la città di Vicenza ed il pubblico che sempre numeroso partecipa alla programmazione, ma anche l’Amministrazione Comunale che in questi cinque anni si è sempre dimostrata entusiasta nel far crescere il Festival nella persone del Sindaco Achille Variati e del Vice Sindaco Jacopo Bulgarini D’Elci. Un ringraziamento particolare va alla Sig.ra Elena Milan, coordinatrice delle Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari, tra le prime a credere e a sostenere il Festival. Grazie a tutti gli sponsor, media partner, collaborazioni, che da sempre sostengono la manifestazione, così come all’impegno ed alla sensibilità di Paolo Caoduro, socio benemerito di Concetto Armonico. Grazie ai giornalisti, alle tv locali e nazionali, a tutto il personale dell’assessorato alla Cultura del Comune di Vicenza, oltre che al  personale e ai tecnici del Teatro Olimpico e Palazzo Chiericati. Un particolare ringraziamento al neo eletto Socio Onorario Sara Mingardo, contralto di fama mondiale che con l’Associazione Concetto Armonico ha iniziato a far parte della comunità di artisti Vicentini grazie alla cerimonia svoltasi lo scorso 14 dicembre presso il salone d’Onore di Palazzo Chiericati, alla presenza di un pubblico commosso. Grazie a Padre Giuseppe Zaupa frate di Monte Berico, che da 8 anni ospita il tradizionale concerto di Natale. Grazie a tutti i soci di Concetto Armonico. Un grazie che Castello estende a tutti senza distinzione: fare musica insieme equivale ad abbattere muri e creare ponti, utili a dare un’ulteriore immagine nobile della nostra città, società, territorio e fare musica significa anche incoraggiare i giovani, spesso demotivati anche da situazioni di conflitto interiore, a ritrovare se stessi attraverso un percorso artistico che, crescendo con loro, può donare motivazione , audacia e coraggio. Questo è il vero obiettivo ultimo del Festival : creare bellezza e collaborazione attraverso un dialogo sempre aperto e vivo. L’ingresso al concerto è libero.

Informazioni:
info@concettoarmonico.it
cell.: 3496209712