Archivi dei tag: Andrea Castello

Audizioni a ruolo nel corso di perfezionamento e debutto nell’opera L’Orfeo di Claudio Monteverdi

Audizioni a ruolo nel
Corso di perfezionamento e debutto nell’opera L’Orfeo di Claudio Monteverdi
Vicenza, Teatro Olimpico
6 e 7 settembre 2017

Schola S. Rocco, Coro, Orchestra
Francesco Erle, concertazione e direzione
Mauro Zocchetta, scenografia
Andrea Castello, regia

Produzione del Festival Vicenza in Lirica 2017

Premessa

L’associazione “Concetto Armonico” organizza la quinta edizione del Festival Internazionale “Vicenza in Lirica” 2017 e indice le audizioni a ruolo per il Corso di perfezionamento e debutto in scena nell’opera “L’Orfeo” di C. Monteverdi il 6 e 7 settembre 2017 al Teatro Olimpico di Vicenza.
I candidati che intendono partecipare alle audizioni devono superare la prova di preselezione.

Iscrizione alle preselezioni

Per iscriversi alle preselezioni, il candidato deve compilare la Scheda d’iscrizione, allegata al presente bando, ed inviarla corredata dei seguenti allegati:

  • curriculum vitae;
  • foto;
  • registrazione video: con le arie indicate qui a seguire a seconda del personaggio/dei personaggi per cui ci si presenta;
  • copia del versamento della quota d’iscrizione;
  • copia di un documento d’identità valido.

I documenti vanno inviati a: audizioni.concettoarmonico@posta.it
Il termine per l’iscrizione alla preselezione è fissato il 24 aprile 2017. La mancanza di uno dei documenti o l’invio oltre la data del 24 aprile 2017, esclude il partecipante alla selezione. La direzione artistica non è obbligata a dare motivazione della NON AMMISSIONE alle audizioni.

Programma audizione

Selezione con audizione: i cantanti scelti dalla preselezione, riceveranno comunicazione entro il giorno 2 maggio 2017 e dovranno presentarsi all’audizione che si terrà nei giorni 26 e 27 maggio a Vicenza presso la Chiesa di San Rocco in Contrà Mure San Rocco. 28, presentando le arie del ruolo/ruoli prescelti: la commissione giudicatrice si riserverà diritto di ascoltare quanto riterrà necessario. Verranno comunicati dalla direzione artistica del festival il giorno e l’orario preciso per l’audizione e prova con il maestro accompagnatore.

Commissione esaminatrice

La commissione esaminatrice della selezione con audizione sarà composta da:

  • Bernadette Manca di Nissa, contralto e vocal-coach del corso
  • Francesco Erle, maestro direttore e concertatore
  • Andrea Castello, direttore artistico festival Vicenza in Lirica e regista dell’opera

Costi dell’audizione

I candidati devono versare una quota d’iscrizione pari a 25 euro (venticinque euro) nel momento in cui si iscrivono alla prima selezione. Tale quota renderà il candidato socio simpatizzante di Concetto Armonico ed avrà la validità di un anno. Diventando socio simpatizzante di Concetto Armonico, l’artista potrà ricevere particolari agevolazioni durante la programmazione di Concetto Armonico – Vicenza in Lirica.
La tassa d’iscrizione va inviata a:
CONCETTO ARMONICO – ASSOCIAZIONE CULTURALE
BCC CENTROVENETO, Filiale di Vicenza
IBAN: IT60 O085 9011 8000 0008 1026 140
BIC: ICRAITRRGE0
Causale: iscrizione a socio per audizioni corso di perfezionamento 2017
Le spese bancarie sono a carico del partecipante. In caso di rinuncia, la quota non verrà rimborsata. Spese di viaggio, vitto e alloggio per l’audizione sono a carico dei partecipanti.

Prestazioni

I cantanti scelti s’impegnano a partecipare al CORSO DI PERFEZIONAMENTO del 31 agosto 2017 al 5 settembre 2017 secondo il calendario che verrà fornito dalla direzione artistica, e ad esibirsi nei giorni 6 e 7 settembre presso il Teatro Olimpico di Vicenza. Nel caso in cui venga confermata un’altra recita (il giorno 8 settembre), verrà quanto prima data la comunicazione all’artista e costituirà anche l’obbligo di partecipazione. La partecipazione al corso di alto perfezionamento è GRATUITA. I cantanti riceveranno un rimborso spese al termine delle recite, da concordare nel momento in cui viene confermata la partecipazione al corso di perfezionamento. Le spese di viaggio ed alloggio dal giorno 31 agosto al giorno dell’ultima recita sono a carico dell’organizzazione del festival.

Il corso di alto perfezionamento

Il corso di alto perfezionamento, finalizzato al debutto nell’opera L’Orfeo di Monteverdi presso il Teatro Olimpico, è tenuto da:

  • Bernadette Manca di Nissa, perfezionamento del ruolo
  • Francesco Erle, direttore e concertatore dell’opera
  • Andrea Castello, regista del progetto
  • Cristiano Contadin, continuo

Il corso avrà inizio il giorno 31 agosto alle ore 9 e terminerà con l’ultima recita in teatro il giorno 7 settembre o in alternativa l’8 settembre.
La direzione artistica si riserva la decisione di richiedere di sostenere più di un ruolo ai prescelti.
I cantanti che non vengono scelti per la seconda fase di audizioni o che non vengono scelti per interpretare un ruolo nell’opera (durante la seconda selezione), hanno la possibilità di partecipare ad una delle masterclass di alto perfezionamento in canto lirico proposte dal festival “Vicenza in Lirica” presso le Gallerie d’Italia Palazzo Leoni Montanari, con:

  • il contralto Bernadette Manca di Nissa (29 agosto 2 settembre)
  • con il soprano Barbara Frittoli (5 settembre 9 settembre)

alle condizioni previste dal regolamento dei corsi, beneficiando di uno sconto del 20% sulla quota del corso. Le decisioni della giuria sono inappellabili. Sono escluse le vie legali.
I candidati scelti devono presentarsi il giorno 31 agosto con il ruolo a memoria, pena l’esclusione dal progetto.

Riprese di immagini, audio e video

Effettuando l’iscrizione, il partecipante alla produzione de L’Orfeo di Monteverdi organizzata da Concetto Armonico-Vicenza in Lirica 2017, dà il proprio consenso alle riprese e trasmissioni radiofoniche e televisive, su nastri audio e video realizzate nell’ambito delle prove e delle recite, eseguite dall’organizzatore stesso o da persone o istituzioni incaricate. In particolare, il partecipante cede all’organizzazione tutti i diritti delle riprese d’immagine, sonore e video per qualsiasi utilizzo in relazione all’evento. L’organizzazione si riserva il diritto di utilizzare immagini, registrazioni audio e video per la promozione in relazione al presente evento o a futuri eventi oppure di pubblicare le registrazioni sonore e video a scopo dimostrativo e promozionale.

Note

Le presenti condizioni possono subire delle modifiche. Con la firma apportata sul presente bando e sulla scheda d’iscrizione, il partecipante accetta le condizioni elencate.

 

 

ARIE OBBLIGATORIE DA PRESENTARE PER LE PRESELEZIONI

I candidati che s’iscrivono alla prima selezione di audizioni devono sottoporre alla commissione esaminatrice un video secondo quanto indicato qui di seguito:

  • La Musica: Dal mio Permesso amato, Hor mentre i canti
  • Ninfa: Muse honor di Parnaso
  • I Pastore: In questo lieto
  • II Pastore: Ma tu gentil cantor; Questa è Silvia gentile
  • III Pastore: Ma s’il nostro gioir; Ahi caso acerbo
  • Orfeo: Possente spirto; Questi i campi di Tracia (fino a “il coro trafigga”) tenore/baritono
  • Euridice: Io non dirò qual sia; Ahi vista troppo dolce
  • Messaggera: Ahi, caso acerbo; In un fiorito prato
  • Speranza: Ecco l’atra palude
  • Caronte: O tu, ch’innanzi
  • Proserpina: Signor quel infelice; Quali gratie ti rendo
  • Plutone: Benchè severo
  • Apollo: Perch’a lo sdegno

 

 

DOCUMENTI ALLEGATI: Bando Corso perfezionamento 2017

Canto degli Angeli

Canto degli Angeli

tradizionale gran concerto di Natale
7 gennaio 2017 – Santuario di Monte Berico

Si rinnova la tradizione del gran concerto di Natale a Monte Berico organizzato dall’associazione Concetto Armonico, principale promotrice del festival internazionale Vicenza in Lirica.
L’appuntamento, intitolato “Canto degli Angeli”, è fissato per sabato 7 gennaio 2017 alle ore 20,45 ed è a ingresso libero. Con l’evento nel santuario mariano l’associazione conclude la sua programmazione natalizia che comprendeva anche il concerto di Natale nella chiesa pontificia di Sant’Anna in Vaticano e il concerto di fine anno di Confindustria Vicenza al teatro comunale.
A Monte Berico si esibiranno l’Orchestra Giovanile Vicentina diretta da Mariano Doria e Michele Sguotti, che rinnova così il sodalizio con Concetto Armonico per il concerto di Natale, il soprano Sara Pegoraro, scelta tra i partecipanti a Vicenza in Lirica, e il coro “San Giacomo” di Adria preparato da Paola Novo, che da anni lavora con l’associazione vicentina. Il coro San Giacomo ha preso parte ad altri eventi di successo di Concetto Armonico, come i concerti in Vaticano, nella basilica di San Francesco ad Assisi e a Vienna dove nel 2015 si è esibito assieme all’Orchestra Giovanile Vicentina in un appuntamento natalizio realizzato in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia in Austria. La serata verrà presentata da Sara Pinna, volto noto di TVA Vicenza.
Il programma comprende opere solo strumentali e brani che coinvolgono anche il coro e la solista. Saranno proposte musiche intonate al periodo natalizio scritte da Pergolesi, Vivaldi, Couperin, Saint-Saens, Puccini, Donizetti, Adam, de Liguori.
Il concerto di Natale di quest’anno sarà dedicato a Carmela Ciscato, più nota come Susy, innovativa commerciante del centro storico di Vicenza, titolare del negozio “Arsenico”, scomparsa un anno fa. Susy è stata molto vicina a Concetto Armonico e al suo presidente Andrea Castello e ha prestato servizio con devozione al santuario a Monte Berico. Carmela Ciscato verrà ricordata anche durante la Santa Messa delle ore 18.
A proposito del concerto di Natale a Monte Berico, Andrea Castello dichiara: “Questo appuntamento rappresenta per noi l’occasione di dire grazie alla cittadinanza di Vicenza, al pubblico che sempre più numeroso ci segue e a tutte le istituzioni con le quali ci onoriamo di collaborare. Li ringraziamo per il grande sostegno che offrono agli eventi che organizziamo a Vicenza nel corso dell’anno e che ormai sono diventati attesa tradizione”. “La musica – conclude Castello – deve unire e non dividere, deve arricchire e non impoverire il nostro animo.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti.
Informazioni: Concetto Armonico: 3496209712

Per la stampa: Concetto Armonico, segreteria e ufficio stampa
telefono 349.62.09.712 – ufficiostampa@concettoarmonico.it

Concetto Armonico al Castello di Schonbrunn a Vienna

Comunicato stampa

“Concetto Armonico” al Castello di Schonbrunn a Vienna

di Eva Purelli

L’Ambasciatore d’Italia a Vienna Giorgio Marrapodi sarà l’ospite d’onore del Concerto che l’associazione ‘Concetto Armonico’ organizza domenica prossima, 7 dicembre alle 11 nella Cappella del Castello di Schonbrunn a Vienna. Una occasione privilegiata per fare conoscere l’eccellenza vocale italiana all’estero che l’associazione presieduta dal cantante Andrea Castello non vuole lasciarsi fuggire. E’ infatti già da quattro anni che si organizza il Concerto di Natale a Vienna. E quest’anno l’evento si riveste di prestigio ulteriore anche grazie ai rapporti che il Presidente Castello ha instaurato con l’Ambasciata d’Italia a Vienna. “Per me, dice Andrea Castello, è stato un grande onore essere ricevuto da Sua Eccellenza l’Ambasciatore a Vienna. Il nostro colloquio ha avuto come tema principale la musica e la cultura e noi italiani dobbiamo continuare ad essere promotori di musica, in questo caso dei brani tradizionali del nostro Natale. La presenza dell’Ambasciatore italiano per l’edizione 2014 del Concerto di Natale è una grande testimonianza di quanto l’Italia sia presente attraverso la cultura nella capitale musicale per antonomasia: Vienna. Nell’occasione verrà anche offerto all’Ambasciatore Marrapodi ‘Il Segreto nello sguardo’ (Angelo Colla editore), biografia della famosa ritrattista veneziana del Settecento Rosalba Carriera che la professoressa e storico dell’arte vicentina Valentina Casarotto ha presentato due anni fa ottenendo importanti riconoscimenti.
Ogni anno Concetto Armonico offre l’opportunità di partecipare a questo significativo momento musicale natalizio nella città di Vienna, dove il Natale è armonia e magia. Quest’anno i protagonisti sono il Coro ‘Fiat Vox’ di Costa di Rovigo diretto dal M° Elisa Giovanna Bortolin, il soprano Yulia Savrasova e l’organista M° Alice Olivieri. Il Presidente Castello, nativo di Rottanova di Cavarzere, città che diede i natali al famoso direttore d’Orchestra Tullio Serafin, ha portato idealmente a Vienna la sua terra d’origine, ma anche un po’ di Vicenza che lo ha ‘adottato’, poiché lo stima ora sia come cantante che come organizzatore del Festival Internazionale della Lirica ‘Vicenza in Lirica’ e anche del Concerto di Natale a Monte Berico in programma a Vicenza il 3 gennaio 2015.
Per info e biglietti, contattare: Concetto Armonico, telefono 349.62.09.712 – info@concettoarmonico.it

 

Versione PDF del comunicato stampa. Ufficio Stampa Concetto Armonico.

Romantico – Norman Shetler, Andrea Castello e il Coro di Vicenza – Comunicato stampa

topinvito

Comunicato stampa

Romantico

Norman Shetler, Andrea Castello ed il Coro di Vicenza
per una serata all’insegna della musica Romantica al Teatro Olimpico

Domenica 29 Giugno, ore 21
Teatro Olimpico
Romantico
Norman Shetler
Andrea Castello
Coro di Vicenza
Ingresso € 20
Prevendita: biglietteria spettacoli del Teatro Olimpico dalle ore 17 del 29 giugno 2014
Informazioni: 349.62.09.712
info@vicenzainlirica.it

 
Un’opportunità unica, domenica 29 giugno in occasione del festival musicale “Vicenza in Lirica”, per una serata dedicata alla musica Liederistica e al repertorio musicale Romantico, che dà anche il titolo alla serata, nella splendida cornice del palcoscenico del Teatro Olimpico. Il concerto propone i più famosi lieder di Schuman e Schubert per pianoforte, solista e coro. Ad esibirsi al pianoforte il celebre pianista austriaco Norman Shetler con la voce del baritono Andrea Castello. Assieme a loro, inoltre, il Coro di Vicenza diretto dal M° Giuliano Fracasso, accompagnato al pianoforte dal M° Fausto Di Benedetto.

Il celebre pianista Norman Shetler, reduce da una trionfale tournée in Giappone, è uno dei più acclamati pianisti per il repertorio liederistico a livello internazionale. Ospite nelle più prestigiose sale da concerto del mondo, in Italia si è esibito solo al Teatro alla Scala di Milano. Durante la serata eseguirà al pianoforte celebri composizioni quali Moments Musicaux di Franz Schubert e Kinderszenen di Robert Schumann. Norman Shetler, che nella sua lunga carriera ha avuto modo di accompagnare al piano i più grandi cantanti di lieder, duetterà con il baritono Andrea Castello in una selezione di preziosi brani dal Dichterliebe di Schumann e composizioni di Franz Schubert.

I lieder selezionati dal baritono Andrea Castello, alcuni dei quali ha già avuto modo di proporre in un importante recital a Vienna, non sono solo quelli più coinvolgenti per il pubblico e che maggiormente mettono in risalto il testo poetico attraverso la musica, ma sono anche quelli che esprimono nel modo più intimo la personalità di un cantante raffinato ed elegante che affronta il repertorio tedesco con intensità, calore e passione.

Il Coro di Vicenza, che negli scorsi anni ha già avuto modo di affrontare più volte il repertorio Romantico tedesco sotto l’abile e magistrale direzione del M° Giuliano Fracasso, non poteva mancare a questo importante appuntamento. Aprirà il concerto con una selezione di Lieder con l’accompagnamento al pianoforte del M° Fausto Di Benedetto.

La serata, all’insegna del romanticismo e della musica intimistica nord europea si prospetta come un evento da non perdere, in quanto sono tante le voci che cantano i Lieder ma il genere non è molto eseguito in Concerto in Italia. Nel Lied è importante frase per frase, parola per parola, modulazione per modulazione, spesso ogni singola nota, una sillaba chiede un cambiamento di espressione, un’interpretazione musicale e vocale che solo una simbiosi tra pianista e voce possono rendere tale.

Il concerto ha inizio alle ore 21 nel Teatro Olimpico di Vicenza, domenica 29 giugno 204. Biglietto di ingresso di euro 20,00 acquistabile nella biglietteria spettacoli del teatro già dalle ore 17 .

Vicenza in Lirica è un progetto dell’associazione cultuale Concetto Armonico giunto alla sua seconda edizione, che prevede la realizzazione di master class di canto lirico e concerti di musica classica e lirica in vari centri culturali, chiese e palazzi della città di Vicenza. Un festival di musica lirica e classica organizzato con la collaborazione del Comune di Vicenza, con il patrocinio della Regione del Veneto e della Provincia di Vicenza.

Concetto Armonico, segreteria e ufficio stampa
 Dott. Guido Faggion
 Cellulare 329.32.65.095
 Mail: ufficiostampa@concettoarmonico.it
Il logo di “Vicenza in Lirica” contiene il particolare dell'opera “La lezione di musica” di Pietro Longhi (1760-1770 ca.) © Collezione Intesa Sanpaolo, Gallerie d’Italia - Palazzo Leoni Montanari, Vicenza.
 La copertina di Vicenza in Lirica 2014 contiene il particolare dell'opera “La nave azzurra (Vicenza - Basilica Palladiana)” di Graziano Tessarolo, olio su tavola, 2009. Collezione privata, per gentile concessione dell'autore.

Norman Shetler nato in Pensylvania, USA, nel 1955 si trasferisce a Vienna dove consegue il diploma di pianoforte ed inizia la sua carriera di solista e pianista accompagnatore. E’ professore alla Universitat fur Musik und darstellende Kunst di Vienna ed insegna regolarmente al Mozarteum di Salisburgo. La sua lunga carriera lo ha visto esibirsi in Europa, Asia e Stati Uniti con artisti di fama internazionale quali: i baritoni Dietrich Fischer-Dieskau e William Warfield, il tenore Peter Schreier, il violinista Nathan Milstein, il violoncellista Leonard Rose, ed il Juilliard Quartet. Il suo repertorio, con piu di cento incisioni discografiche, include virtualmente l’intera produzione di lieder di Schubert e Schumann.
Accanto alla sua consolidata carriera musicale, Norman Shetler si e dedicato – “una mezza vita dopo”, come dice lui – alla realizzazione di un sogno di bambino mai dimenticato: l’arte delle marionette. Con grande entusiasmo raggiunge in poco tempo riconoscimenti internazionali anche in questo campo, affascinando il pubblico con la sua insolita combinazione di “humour” e musicalità. Con i suoi spettacoli di marionette e musica si e esibito al Musikverein di Vienna, alla Staatsoper di Berlino, al Metropolitan Museum of Art di New York e al Conservatorio Nazionale di Pechino.

Andrea Castello, baritono
Nato a Rottanova di Cavarzere, paese natale del grande direttore d’orchestra Tullio Serafin, Andrea Castello, baritono, studia canto lirico dal 1999, dapprima con il maestro Danilo Rigosa e successivamente con il maestro Sherman Lowe. Ha frequentato le Master Class tenute dal celebre soprano Montserrat Caballé e si perfeziona musicalmente con il basso Roberto Scandiuzzi.
Ha svolto un’ intensa attività concertistica in varie città Europee: Città del Vaticano, Roma, Assisi, Torino, Lugano, Londra, Vienna, Adria, Vicenza, Teatro “Tullio Serafin” di Cavarzere, molte delle quali meta dei suoi prossimi impegni.
Ha partecipato all’incisione de “La Traviata”, nella parte del Marchese, con Daniela Dessì e Fabio Armiliato.
Negli ultimi anni si è dedicato anche al repertorio liederistico studiando con il grande pianista Norman Shetler. Si è esibito in un liderabend nel Castello di Schonbrunn a Vienna interpretando brani di Schubert, Schumann e Mahler.
Delle sue interpretazioni liederistiche la critica apprezza maggiormente “la completa ed intelligente adesione al linguaggio musicale insieme al costante dialogo col pianoforte” e rimarca come Andrea Castello non spogli “la sua voce della “mediterraneità che vi è in essa, ma semplicemente la ripensa, plasmandola in una ricerca interpretativa rigorosa, riscaldando i versi in musica di inattesi tepori” (Operaclick 10/2012 di Alessandro Cammarano).
Fra i prossimi impegni, oltre al Concerto liederistico a Vicenza con il pianista Norman Shetler, il Requiem di Brahms, un tour di 15 concerti in Cina (Natale 2014) e concerti a Vienna, Londra, Roma.
Ha terminato lo scorso 8 giugno, la direzione artistica dell’Opera studio Concetto Armonico a Cavarzere sull’opera “Il Barbiere di Siviglia” di Rossini con il baritono Bruno de Simone ed il regista Primo Antonio Petris.

Giuliano Fracasso, direttore d’orchestra
Musicista vicentino, ha ottenuto il diploma di Pianoforte al Conservatorio Pollini di Padova e di Organo e Composizione Organistica al Conservatorio Dall’Abaco di Verona. Si perfeziona in Direzione d’Orchestra con i Maestri Delman e Ferrara. La sua attività professionale lo vede attivo in ambito nazionale da oltre 50 anni.
Giovanissimo, si è affacciato nel panorama musicale degli anni ’60, come componente di vari gruppi. In quegli stessi anni inizia la formazione classica con lo studio del pianoforte e in seguito fonda la “Schola Cantorum della Basilica di S. Felice e Fortunato di Vicenza”, gruppo trasformatosi nel1978 in “Coro e Orchestra di Vicenza”. Da quel momento propone innumerevoli concerti con le composizioni dei grandi autori, da Bach a Vivaldi, da Brahms a Verdi . E’ stato per 4 anni Maestro del Coro del Teatro “La Fenice” di Venezia e da 15 anni M° Coro del “Teatro Comunale” di Treviso, esperienza che gli ha permesso di collaborare con i grandi nomi del panorama musicale lirico internazionale. Da numerosi anni collabora con il “Coro Santa Cecilia di Portogruaro” e con il “Venis Chorus” di Oderzo, gruppi spesso coinvolti per grandi eventi. Giuliano Fracasso che ama definirsi “artigiano della musica” ha affermato uno spirito vicentino del “fare musica” che suscita continuamente ammirazione e consenso. Con il “Coro e Orchestra di Vicenza” è giunto al quarantesimo di attività eseguendo le più belle pagine del repertorio sacro sinfonico e lirico della storia della musica.

Fausto Di Benedetto, vicentino, si perfeziona con Michele Campanella, Dalton Baldwin e Norman Shetler al Mozarteum di Salzburg. Inizia prestissimo l’attività di pianista accompagnatore. Nella stagione 2005-5006 lavora come Korrepetitor presso IOS dell’ Opernhaus di Zurigo. Lo stesso anno vince la prestigiosa borsa di studio offerta dall’Associazione Richard Wagner di Bayreuth. Nel 2007 lavora per il Festival Rossini di Wildbad (Germania) e si esibisce come maestro al cembalo per DeutschlandRadio Berlin, ed incidendo per la NAXOS.
Suona per due anni al Festival del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto nelle produzioni di Il Trovatore, Il Barbiere di Siviglia, Cenerentola, Rigoletto, Obra maestra, Dirindina, Pimpinone e per i concerti operistici e liederistici. Ha suonato al Teatro Comunale di Bologna con Rigoletto, Fidelio, Gazza ladra, Don Pasquale, Puritani, Procedura penale, Il segreto di Susanna, Histoire de Babar. Nell’estate del 2010 in tourne in Cina ha suonato Le nozze di Figaro con l’ensemble dell’Hamburgische Staatsoper. Ha accompagnato master class di R. Bruson, R. Kabaivanska, D. Zaijic, J. Cura, A. Allemandi, F. Cedolins, I. Cotrubas, D. Dessi, L. Regazzo, F. Araiza e accompagna regolarmente le masterclass del M° J. Aragall. Si dedica con particolare passione al repertorio liederistico esibendosi in cicli di Schubert, Mahler, Strauss, Schumann, Bartok, Kodaly a Salzburg (Wiener Saal), Venezia (Palazzo Albrizzi), Bologna (S. Cecilia), Spoleto (Festival).

Dessì e Armiliato Due stelle della lirica a Monte Berico

11/05/2013- Il Giornale di Vicenza, Cultura & Spettacoli

CONCERTO. Questa sera a scopo benefico
Il tenore è divenuto ancor più famoso grazie a Woody Allen

 

Eva Purelli. VICENZA.
Cantare è pregare due volte, come disse S. Agostino, ma quando con l’Arte si fa anche della beneficenza, la preghiera si amplifica! “Concetto Armonico”, l’associazione culturale che da alcuni anni tende una mano di solidarietà organizzando concerti vocali e strumentali, ritorna a sensibilizzare il buon cuore dei vicentini e promuove uno straordinario appuntamento oggi nella Basilica di Monte Berico. Il tempio mariano diviene il palcoscenico di due autentiche stelle mondiali della Lirica: il soprano Daniela Dessì e il tenore Fabio Armiliato. Loro, forti di una invidiabile carriera che li ha visti protagonisti nei più prestigiosi teatri del mondo, saranno per la prima volta a Vicenza, reduci dal grande successo in questi giorni ottenuto a Liegi con “La Forza del Destino” di Giuseppe Verdi. Con un vasto repertorio che abbraccia più di sessanta titoli d’opera, Daniela Dessì è una delle cantanti di riferimento per il repertorio verdiano, pucciniano e verista e nel 2011 ha ricevuto il Premio “Celletti” con la motivazione “soprano assoluto”. Fabio Armiliato è di recente divenuto ancora più celebre al grande pubblico per la sua interpretazione nell’ultimo film di Woody Allen, “To Rome with Love”. Un’apparizione fugace nel mondo del cinema, un cammeo il suo, in questa ultima pellicola del regista newyorkese, ma importante per riportare l’attenzione sul belcanto italiano. Armiliato è considerato uno dei più importanti tenori in attività e la sua voce, combinata ad eccezionali talento e tecnica, lo rendono un interprete particolarmente amato. Ma le due celebri ugole non saranno sole nel concerto vicentino “Salve Regina”, che raccoglie il meglio del repertorio sacroe alcune tra le più belle “Ave Maria” di autori italiani e stranieri. Con loro, il baritono Andrea Castello, raffinato interprete del repertorio liederistico che già con successo si è esibito a Vienna e che sarà uno dei protagonisti di un concerto a Londra. A sostenere le tre voci l’Ensemble dell’Orchestra di Vicenza diretta dal Maestro Giuliano Fracasso. “Concetto Armonico” che promuove il concerto in collaborazione con la Basilica di Monte Berico raccoglierà fondi per la Comunità Shalom di Brescia, L’ingresso è libero; basilica aperta al pubblico dalle 20,30, inizio del concerto alle 21.