Il festival Vicenza in Lirica continua a sostenere l’AssiGulliver

Lo scorso 6 settembre è stato organizzato dal Festival Vicenza in Lirica un concerto benefico al Teatro Olimpico di Vicenza con alcuni tra i più noti protagonisti del panorama lirico internazionale. L’intero incasso della serata è stato devoluto all’associazione AssiGulliver – Associazione Sindrome di Sotos Italia – per sostenere la ricerca della sindrome di Sotos, che colpisce un bambino su 14.000. Al termine del concerto, che ha avuto come madrina Lia Piano figlia d’arte del grande architetto Renzo Piano, è stata donata ad ogni artista un’incisione (dimensione 25 x 30) alla ceramolle e acquatinta, appositamente creata per l’evento dall’architetto Matteo Bianchi e realizzata dalla Stamperia d’arte Busato.

Il Festival Vicenza in Lirica, anche in questo momento così particolare per il mondo intero, continua a sostenere l’associazione AssiGulliver, senza dimenticare che esistono anche altre patologie che meriterebbero particolare attenzione e, proprio con questa motivazione, propone di regalare per Natale una copia della preziosa incisione a tiratura limitata (50 copie). Con un contributo minimo di 20 euro direttamente versato tramite bonifico all’Associazione AssiGulliver (IBAN IT92 K030 6909 6061 0000 0069 924 Intestato a A.S.S.I. Gulliver Associazione Sindome di Sotos Italia, CAUSALE: litografia) si potrà dunque fare un dono speciale che associ alla qualità artistica la solidarietà del cuore.

Coloro che desiderano richiedere l’incisione con la possibilità di dedicarla, devono scrivere a info@concettoarmonico.it  o telefonare al numero 3496209712.

Un regalo di grande eleganza, creato e donato da Giancarlo Busato e Matteo Bianchi, che ha un valore di particolare importanza sia dal punto di vista umano che artistico – afferma Andrea Castello direttore artistico del festival – In questo modo uniamo l’arte della litografia con quella musicale, attraverso il cuore e la sensibilità di chi vorrà sostenere questa iniziativa. Ringrazio Matteo Bianchi che ha disegnato l’illustrazione, Giancarlo Busato titolare della Stamperia d’Arte, tutti gli artisti ed il pubblico del 6 settembre al Teatro Olimpico, il partner della serata e tutti coloro che vorranno sostenere l’associazione AssiGulliver e, ancora una volta, tutti gli sponsor che hanno sostenuto il festival 2020.

A Natale dona insieme a Vicenza in Lirica e Stamperia d’Arte Busato, in questo modo le luci che illuminano la strada della ricerca saranno ancora più brillanti”.