Il 1 settembre alle 21.00 al Chiostro di San Lorenzo il Festival Vicenza in Lirica propone il terzo appuntamento ad ingresso libero del suo cartellone, con il concerto degli allievi della Masterclass di Renata Lamanda. 

I giovani dieci artisti provenienti da Italia, Francia, Belgio, Spagna, Lituania, Kazakistan e Cina, hanno partecipato al corso tenuto tra il 29 agosto e il 1 settembre dal mezzosoprano nella Sala “San Francesco” della Chiesa di San Lorenzo di Vicenza. 

Durante la serata del 1 settembre, nel suggestivo chiostro rinascimentale verranno eseguite le più celebri arie del melodramma per voce di soprano, tenore, mezzosoprano e baritono, con l’accompagnamento al pianoforte del Maestro Fausto di Benedetto. 

Renata Lamanda, nota a livello internazionale per le sue acclamate interpretazioni dei grandi ruoli di mezzosoprano drammatico (da Carmen ad Amneris in Aida e Azucena ne Il Trovatore), è anche una delle più stimate docenti di canto. 

In questa occasione il mezzosoprano rinnova il legame già consolidato con il Festival Vicenza in Lirica, dando il proprio fondamentale contributo all’obbiettivo del festival di perfezionare e avvicinare al debutto artistico giovani artisti provenienti da tutto il mondo. L’alta formazione e la valorizzazione dei giovani talenti sono uno dei segni distintivi della storia decennale del Festival ideato dal M° Andrea Castello, il quale con sensibilità ed impegno, ha raggiunto il risultato di portare al debutto circa centocinquanta giovani voci, ora impegnate sui palcoscenici italiani ed internazionali, coinvolgendo nel suo progetto artisti di grande fama, che hanno prestato il loro talento e la loro esperienza nel formare i cantanti del domani. 

Informazioni 3496209712 – www.vicenzainlirica.it