Il 10 settembre alle 16.30 l’Odeo del Teatro Olimpico ospiterà l’ultimo appuntamento di “Intorno al Festival”, la rassegna off (ad ingresso libero) del Festival Vicenza in Lirica, dove letteratura e la musica si incontreranno grazie alle voci di figure di spicco del mondo dell’arte e dell’editoria. 

Protagonista principale dell’appuntamento del 10 settembre sarà il baritono Federico Longhi, che presenterà ed eseguirà brani tratti dal suo nuovo album, intitolato “VIE Voyage Vocal de la France à l’Italie” (Da Vinci Classics). Si tratta di un lavoro discografico che esplora il repertorio cameristico italiano e francese, con pagine celebri e rare di compositori come Hahn, Gounod, Massenet, Faurè e l’italiano Tosti. Il risultato è un affresco musicale, risultato anche dell’intesa con la pianista Maria Cristina Pantaleoni, “complice” musicale del baritono da ormai trent’anni. Guiderà il pubblico in questo viaggio tra le note il musicologo e critico musicale Alessandro Mormile, penna tra le più argute nel panorama del giornalismo musicale. 

Il Festival terminerà alle 20.30 al Teatro Olimpico con l’ultima recita dell’opera “Don Giovanni” di Mozart con protagonisti i giovani interpreti vincitori del “Concorso lirico Tullio Serafin”, l’Orchestra dei Colli Morenici diretta dal Maestro Edmondo Mosè Savio, la regia di Marina Bianchi, scene e costumi di Leila Fteita, parrucco “Gb parrucchieri”, trucco di Rosanna Carollo. 

Informazioni 3496209712 – www.vicenzainlirica.it