Grande successo di adesioni per la particolare iniziativa.

Si è concluso lo scorso 30 dicembre il bando “Uno spartito per Natale” indetto dalle associazioni Concetto Armonico e Archivio storico Tullio Serafin, obiettivo il futuro dei giovani cantanti lirici che nel 2020 non hanno ricevuto sovvenzioni da parte di nessuna istituzione. Sono state accolte 27 domande (sette in più del numero previsto inizialmente) proprio per la generosità che molte persone e istituzioni hanno dimostrato e stanno ancora dimostrando tramite una libera donazione all’associazione Concetto Armonico con l’obiettivo di offrire un supporto concreto al progetto e dunque ai ragazzi.

Una sensibilità dimostrata anche dal Comune di Vicenza, in particolare dall’assessore alla cultura Simona Siotto che, cogliendo con particolare interesse l’iniziativa ha proposto un suo ulteriore sviluppo invitando i 27 giovani cantanti a Vicenza nel 2021 offrendo loro una scrittura musicale di alto livello, in fase di elaborazione.

Vedere una così grande solidarietà verso i giovani artisti è sicuramente un incoraggiamento per continuare a creare Cultura per la nostra città, oltre ad essere una luce sempre più viva in fondo al tunnel – dichiara l’assessore alla cultura Simona Siotto-. Saranno loro i protagonisti della “rinascita musicale” grazie ad un progetto che stiamo sviluppando in sinergia con le due associazioni e che arricchirà la vasta proposta musicale e culturale di Vicenza nel 2021.”

Alle dichiarazioni dell’assessore si aggiungono anche quelle di Andrea Castello, presidente delle due associazioni che hanno ideato l’iniziativa: “Vedere così tante persone ed associazioni che hanno aderito a “Regala uno spartito” facendo un’elargizione liberale mi ha dato un forte coraggio, soprattutto nel continuare a far musica; capisco ancora di più che se vogliamo siamo circondati da mecenati della cultura, basta sapere come coinvolgerli e, soprattutto, confermare che la loro generosità è andata a buon fine”. Castello conclude: “Le email di ringraziamento che stiamo ricevendo da questi giovani artisti toccano il cuore e dimostrano ancora una volta che sono determinati a non mollare la scalata, affinché il loro sogno possa diventare realtà e quindi un lavoro nel mondo del Teatro d’opera. Un particolare grazie a tutti coloro che ci hanno sostenuto, che continuano a sostenerci e al Comune di Vicenza sempre attento alla nostra attività”.

I 27 spartiti canto-piano acquistati da Concetto Armonico verranno inviati a casa dei giovani cantanti che hanno aderito da tutta Italia: Mozart, Bellini, Verdi, Donizetti, Puccini, Britten, Handel, Leoncavallo, Cimarosa sono i compositori scelti dai 27 giovani artisti.

La raccolta fondi sta continuando e non si escludono altri progetti con l’assegnazione di borse di studio a giovani cantanti in serie difficoltà per procedere con gli studi.

Comunicato stampa 1/2021