Vicenza in Lirica scalda i motori con l’Opera Studio e Sara Mingardo

La prima attività del Festival “Vicenza in Lirica – L’Opera è Giovane” riguarda l’opera studio utile alla preparazione di sette giovani artisti solisti che saranno protagonisti dell’opera “Mitridate, re di Ponto” di W. A. Mozart che andrà in scena al Teatro Olimpico il 9 e 12 settembre alle ore 20.30. 

L’importante parte formativa del Festival 2021 è iniziata nei giorni scorsi con la presenza di Sara Mingardo (già Socio onorario di Concetto Armonico) contralto di fama internazionale definita dalla critica “la regina del canto barocco” e docente per quanto riguarda il corso di perfezionamento per il recitativo. 

“L’emozione e l’entusiasmo, si rinnovano ogni volta che incontro giovani artisti capaci, affamati d’arte e pieni di talento e passione – racconta Sara Mingardo – poter condividere con loro momenti pieni di musica meravigliosa come questa, è un privilegio di cui sono perfettamente consapevole! Sono fortunata!“.

I giovani cantanti, ma già affermati a livello internazionale, protagonisti dell’opera di Mozart saranno il tenore australiano Shanul Sharma (Mitridate) ed il tenore Alfonso Zambuto (Marzio) che si uniranno ai vincitori del Concorso lirico Tullio Serafin 2021: il soprano russo Nina Solodovnikova (Aspasia), il soprano croato Darija Augustan (Sifare), il controtenore croato Franko Klisovic (Farnace) il soprano Martina Licari (Ismene) e il soprano Gloria Giurgola (Arbate) creando così un giovane cast di tutto interesse. Gli artisti, dopo i preziosi suggerimenti di Sara Mingardo, procederanno il loro percorso insieme al direttore d’orchestra Luca Oberti, al suo debutto con il festival Vicenza in Lirica e con Natale De Carolis, basso-baritono di fama internazionale che vestirà in questa sede i panni di regista, dopo i numerosi successi riscossi in tutta Italia con le sue produzioni. Gli artisti durante le prove saranno accompagnati al clavicembalo da Carlo Steno Rossi, presente anche nell’orchestra del Festival Vicenza in lirica durante le recite.

Il Festival, ideato e promosso dall’associazione Concetto Armonico con la direzione artistica di Andrea Castello, gode del sostegno del Ministero della Cultura, della collaborazione, del sostegno e del patrocinio del Comune di Vicenza, del patrocinio della Regione del Veneto, della Provincia di Vicenza, dell’Archivio storico Tullio Serafin e del Teatro La Fenice. Gode dell’alto patrocinio del Parlamento Europeo per la serata benefica del 29 agosto e si sviluppa grazie all’appoggio fondamentale di sponsor privati, partner e collaborazioni.

Il cartellone del festival Vicenza in Lirica 2021 e prenotazioni biglietti su: www.vicenzainlirica.it – tel.: 3496209712