Vicenza in Lirica – dialoghi barocchi 2017

Data - Ora
26 Ago 2017 until 9 Set 2017 - 12:00 AM
Sede
Teatro Olimpico - Vicenza

VICENZA COME SALISBURGO CON IL FESTIVAL DELLA LIRICA
Quinta edizione ricca di novità e grandi artisti dal 26 agosto al 9 settembre

La città di Vicenza ospita dal 26 agosto il festival internazionale “Vicenza in Lirica – dialoghi barocchi” giunto alla sua quinta edizione. Il festival è organizzato grazie al sostegno e patrocinio del Comune di Vicenza e all’ospitalità delle Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari, oltre che dal sostegno di sponsor privati sensibili alla cultura. Un format di festival lirico multidisciplinare che abbina corsi di alta formazione in canto lirico e di perfezionamento con debutto di giovani cantanti a concerti, opere e conferenze nei più importanti luoghi della città palladiana.
Numerosi quanto prestigiosi sono gli ospiti di questa quinta edizione che si apre il 26 agosto al Teatro Olimpico con un concerto del celebre baritono Leo Nucci che interpreta alcune tra le più note arie del grande repertorio lirico verdiano ed al quale verrà consegnato il premio alla carriera “Vicenza in Lirica – Concetto Armonico” 2017. Il festival prosegue con il celebre soprano Barbara Frittoli, impegnata in una master class di canto lirico ospitata alle Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari, il soprano Gemma Bertagnolli una delle interpreti italiane di riferimento per quanto riguarda il repertorio barocco, presente per uno speciale corso finalizzato al debutto in scena nell’opera “Orfeo” di Monteverdi in occasione dei 450 anni dalla nascita del grande compositore e non ultimo il noto sopranista Angelo Manzotti che, oltre ad essere docente in una specifica master class per sopranisti e contraltisti sarà presente in un concerto presso l’Oratorio di San Nicola.
Molta attesa per “L’Orfeo” di Claudio Monteverdi, nuova produzione del festival 2017 in scena al Teatro Olimpico il 6 – 7 settembre che, ispirandosi alla distruzione di Vicenza nella seconda Guerra Mondiale ed alla sua rinascita, presenterà un innovativo allestimento scenico basato sulle tecniche del video mapping, che garantiscono l’assoluto rispetto del monumento e lo valorizzano in maniera del tutto originale. Una scenografia forte e di grande impatto emozionale anche dal punto di vista prettamente storiografico che attingerà significante potenza dallo stesso impianto creato dallo Scamozzi.
Il tutto creato con la collaborazione dell’editore Angelo Colla che ha messo a disposizione alcune opere di Neri Pozza, ed il professor Mauro Zocchetta che ha ideato la scenografia virtuale realizzata da Zebra Mapping, azienda vicentina leader nell’illuminazione artistica e scenografie immersive dedicate alle performance dal vivo. L’opera verrà concertata e diretta dal M° Francesco Erle, specialista nel settore della musica barocca alla guida della Schola San Rocco di Vicenza.

Si proporranno inoltre due intermezzi: la “Finta Tedesca” di Johann Adolf Hasse e “La Dirindina” di Domenico Scarlatti, l’8 settembre nel cortile delle Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari.

Altra novità di questa edizione del festival è lo spettacolo ospite “Russia tra favola e realtà” al Teatro Olimpico il 2 settembre, con ospiti due primi ballerini del Teatro Bolshoi di Mosca impegnati insieme ad altri artisti in una performance, con musiche di grandi compositori russi.
A chiudere il festival il 9 settembre è il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, alla sua terza presenza al Festival, che presenta al pubblico la nuova edizione critica de “L’Estro armonico” di Antonio Vivaldi.
Molti altri ancora sono gli appuntamenti che arricchiranno la programmazione del festival Vicenza in Lirica – dialoghi barocchi (aperitivi in suggestivi scorci della città, raffinati dialoghi tra la musica, la prosa e le arti figurative) la cui direzione artistica è stata studiata e curata nei minimi dettagli dal giovane Andrea Castello, presidente dell’Associazione culturale Concetto Armonico che da marzo è anche presidente dell’associazione “Archivio storico Tullio Serafin”.

Vicenza in Lirica – dialoghi barocchi
info@vicenzainlirica.it
Tel: +39 349.62.09.712
www.vicenzainlirica.it
Biglietteria:
– dal 4 luglio al 30 luglio
– dal 17 agosto all’8 settembre
Dalle ore 10 alle 12.30 e dalle 15,00 alle 17 (esclusi i lunedi)


Mappa

Sto caricando la mappa ....
Categoria